IT techs Blog

La legge Levi-Prodi e la fine della rete

Apparso oggi sul blog di Beppe Grillo:

Riccardo Franco Levi, braccio destro di Prodi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha scritto un testo per tappare la bocca a Internet.
Il disegno di legge e’ stato approvato in Consiglio dei ministri il 12 ottobre.
Prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell’Autorità delle Comunicazioni, produrre dei certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.

Un iter che di fatto limita la liberta’ di informazione sulla rete dato che obbliga chiunque abbia un sito o un blog a dotarsi di una società editrice e ad avere un giornalista iscritto all’albo come direttore responsabile.

Nessun ministro si e’ opposto!!!!!

Per saperne di piu’:
http://www.beppegrillo.it/2007/10/la_legge_levipr.html

Non conosco la legislazione negli altri paesi, ma mi sembra che questo sia un passo verso la fine della liberta’ di espressione nel nostro paese.
E se anche altri ci prendessero ad esempio… dove andremo a finire? nelle cantine o nei sotteranei per poter esprimere le nostre opinioni liberamente?

Written by Eric Sanna

19/10/2007 a 14:46

Pubblicato su Non sono un informatico

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: