IT techs Blog

Sostegno all’Open Source nella Legge Finanziaria

Nell’art.1, commi 892 e 895, vengono erogati 10 milioni di euro l’anno – per tre anni – a sostegno dei progetti per la Società dell’Informazione. Tra questi si darà priorità a quelli che utilizzano e/o sviluppano applicazioni a codice sorgente aperto per la Pubblica Amministrazione.

Come evidenziato dal Sottosegretario all’Innovazione Beatrice Magnolfi, tale iniziativa consentirà non solo di abbattere i costi all’interno della PA, ma soprattutto favorirà una maggiore interoperabilità tra le applicazioni che utilizzeranno, in tal modo, formati standard ed aperti.

Un’assoluta novità è segnata dalla presenza di un ambiente di sviluppo collaborativo (su web) che offrirà uno strumento indispensabile per lo sviluppo delle applicazioni ma, soprattutto, per una gestione ed una evoluzione continua delle stesse. Punto cruciale quest’ultimo, che vedrà coinvolte più PA su tematiche di interesse comune: un fertile terreno di confronto e scambio di esperienze che favorirà lo sviluppo di applicazioni che ben si adatteranno alle esigenze delle stesse PA.

Written by Eric Sanna

26/03/2007 a 19:55

Pubblicato su IT News

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: