IT techs Blog

Curarsi con Internet (?)

ComScore ha diffuso la classifica degli argomenti terapeutici piu’ ricercati dai navigatori nel penultimo trimestre del 2006: al primo posto c’e’ la depressione, a quanto pare la patologia che piu’ interessa gli utenti di Internet. Seguono i disturbi bipolari, l’insonnia, il colesterolo e il reflusso gastroesofageo. Scendendo nel dettaglio, durante il 66% delle ricerche i navigatori indagano sui possibili effetti collaterali dei medicinali, mentre nel 52% dei casi cercano maggiori informazioni circa l’effettiva sicurezza dei farmaci. Fonte: ComScore e Nova24

Written by Dan

13/01/2007 a 22:20

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Quando ci sentiamo tristi, apatici, demotivati siamo portati a definirci depressi e molti vanno in rete per farsi una diagnosi. I media parlano spesso di depressione come elemento scatenante crimini efferati (come l’infanticidio), i nostri medici di famiglia di fronte ad una sintomatologia poco chiara insinuano il dubbio di una origine psichica o fanno diagnosi di depressione. A mio parere il termine “depressione” è usato da esperti e non come un tempo si faceva con la categoria “esaurimento nervoso” che andava bene per tutto e per quasi tutti. In realtà la depressione é una malattia la cui diagnosi deve corrispondere a criteri precisi e universali e si presenta in una percentuale molto inferiore a quella che pensiamo

    maria teresa

    19/01/2007 at 15:49


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: