IT techs Blog

I siti porno potrebbero avere il suffisso .xxx

WASHINGTON – I siti Internet a luci rosse potrebbero usare in un futuro il suffisso ‘.XXX’. L’idea, inizialmente respinta dall’organismo resposabile di regolamentare i suffissi, è tornata adesso di attualità con l’aggiunta di norme stringenti per impedire l’uso di pornografia infantile.
L’Internet Corporation for Assignes Names and Numbers (ICANN), l’agenzia con sede in California responsabile della regolamentazione dei suffissi Internet, aveva scartato nel maggio scorso l’idea di adottare l’etichetta ‘XXX’ per i siti a luci rosse ma è tornata adesso a prendere in considerazione questa possibilità dopo avere appoggiato l’idea di incaricare una compagnia esterna di sorvegliare il rispetto da parte dei siti porno delle norme severe che regolamenterebbero il nuovo suffisso.
Articolo Ansa

Written by Dan

07/01/2007 a 17:01

Pubblicato su IT News

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: